5 BUONI PROPOSITI PER IL 2018 E STRASCICHI DI 2017. WELCOME ANNO DEL CANE!

Ed eccoci quí già nel 2018! Quindi non potevo certo dimenticarmi un post di auguri, buoni propositi, riflessioni. E perché no? Magari qualche scatto del mio primo giorno dell’anno.

Beh, per prima cosa naturalmente, faccio un grande augurio a tutti voi. Spero che questo possa essere un nuovo inizio, soprattutto per chi ha vissuto momenti di buio, che il 2018 vi regali tanta serenità.

Io, come prevede la tradizione locale, il primo sono andata al tempio. Qua in questi giorni è un continuo andirivieni di gente e code pazzesche per entrare in questi luoghi e, come sempre, al contempo una grande festa. Tantissime bancarelle di cibarie si trovano nelle immediate vicinanze, o all’interno, dei templi stessi.

Ikuta shrine la sera del primo dell’anno

Invece, il vostro 2017, come si è concluso? Bilanci? Il mio sicuramente positivo, dato ch’è nato il mio secondo bimbo. L’ultimo periodo però, ci ha riservato cambiamenti inaspettati, che sicuramente nel medio lungo termine avranno risvolti buoni, ma che a volte, ad oggi, ingrigiscono le mie giornate. Ora io e i bimbi continuiamo a fare la spola Kobe-Tokyo, mentre mio marito è fisso lì. Sappiamo già che questo è solo il preludio di quello che sarà il 2018. Infatti, all’orizzonte s’intravedono nuovi progetti ed altri grossi mutamenti, che fino ad un paio di mesi fa, non avevamo minimamente considerato. La vita però, è anche, e forse soprattutto, questo. Si evolve, continuamente, anche quando credi di “essere arrivato” e di poterti finalmente sedere. La mia poi, dovrebbe avermelo insegnato più che bene fin’ora, ma ogni volta mi sorprendo lo stesso.

la coda per entrare al tempio il primo dell’anno

Insomma, il mio 2017 porta degli strascichi in questo nuovo anno, per il quale anch’io. per la prima volta, mi sono fatta una lista mentale di buoni propositi. Chissà poi se riuscirò davvero a concretizzarne almeno una parte.

  1. Decluttering: chi di voi non ha qualche cianfrusaglia che ogni hanno mette via perché magari torna utile, il vecchio jeans che “se dimagrisco” o il ripostiglio sottosopra? Io sono certa che un po’ di vero e sano ordine, non solo materiale, presto o tardi, mi tornerà utile!
  2. Trovare il mio IO zen: la meditazione, le filosofie zen, lo yoga mi hanno sempre affascinato. Chissà che questo non possa essere l’anno giusto! In fondo un po’ di zen style non guasta, soprattutto per una istintiva come me.
  3. Migliorare il mio giapponese: inutile dire che vivere qui mi ha aiutata tantissimo per la lingua, ma so di avere ancora molto da imparare.
  4. Curare di più il blog: a volte mi risulta difficile, perché con 2 piccole pesti che girano per casa, le giornate dovrebbero avere 48 h per riuscire a fare tutto. Ciò però, vale un po’ per ognuno di questi buoni propositi.
  5. Leggere un libro al mese: ho sempre amato i libri, l’odore della carta, magari invecchiata dal tempo. In Italia ho lasciato scatoloni e scatoloni di libri. Negli ultimi anni però, complici i diversi traslochi, mi sono un po’ adattata agli ebooks, anche se non sarà mai la stessa cosa. Poi, con l’arrivo dei bimbi, il tempo a disposizione è praticamente scomparso e riuscire a leggere non è mai semplice. Spero che in questo 2018 riesca ritagliarmi un pochino più di spazio ogni tanto, per tornare alla mia tanto amata lettura.

Last, but not least! Ve l’avevo già detto che lo zodiaco in Asia è un po’ diverso dal nostro? Attribuisce ad ogni anno un animale differente e questo sarà l’anno del cane! Sì, perché anche gli animali non corrispondono ai nostri, bensì sono ad esempio il topo, la scimmia, il gallo, la pecora ecc. Per ciò buon anno del cane a tutti voi!

Se questo articolo ti è piaciuto seguimi anche su Facebook e su Instagram, a presto!

Related posts

One Thought to “5 BUONI PROPOSITI PER IL 2018 E STRASCICHI DI 2017. WELCOME ANNO DEL CANE!”

  1. serena

    Vedrai che tutti i tuoi buoni propositi si realizzeranno anche quello della lettura triverai il tempo anche per quello

Lasciami un commento! Ti è piaciuto questo articolo?