CONSIGLI DI LETTURA : “L’ORIGINE DELLA DISTANZA” di FRANCESCA SCOTTI

Titolo: l’origine della distanza

Autrice: Francesca Scotti

Editore: Terre di Mezzo

Pubblicato nel: 2013

Vittoria, la protagonista di questa lettura, è prossima alla partenza per il Sol Levante, dove finalmente ritroverà il fidanzato che vive lì. Però, pochi giorni prima, proprio Lorenzo l’avvisa che deve lasciare immediatamente il Giappone, senza darle ulteriori spiegazioni. Così, al suo arrivo, lui non sarà lì ad attenderla, ma insiste perché lei vada comunque. Doveva essere un semplice viaggio, ma si rivela molto di più. Infatti la ragazza, ch’era stata sul punto di annullare tutto, decide di non fare più ritorno a casa.

In questo racconto si ritrova la distanza delle- e nelle- relazioni, rappresentata di primo impatto da questo legame amoroso che di punto in bianco si spezza, ma resta un qualcosa di sospeso, irrisolto, non chiarito. Questo distacco poi, lo si coglie anche nella società nipponica che la scrittrice ci presenta. Non si tratta – purtroppo aggiungo io- di un un aspetto inventato ai puri fini del libro. Bensì un lato che, l’osservatore e il conoscitore attento, può veramente scrutare in questo paese.

Ho scelto di proporvi questa lettura perché l’autrice, con la sua narrazione chiara e scorrevole, ci porta alla scoperta di tanti piccoli pezzi del Sol Levante. Parla degli evaporati, di cui io stessa scrissi in questo vecchio post, della paura delle radiazioni post Fukushima, che porta uno dei personaggi a smettere di mangiare, della cucina giapponese, della tipica festa dell’Obon a Kyoto -la festa degli spiriti dei cari che fanno ritorno a casa- che ogni anno, ad agosto, accende di fuoco e magia le montagne intorno alla città e tante altre cose.

Francesca Scotti è una giovane scrittrice nata nel 1981 a Milano, che vive fra l’Italia e il Giappone, difatti il lato di questo mondo che porta nelle sue opere è assolutamente realistico. Già vincitrice di premi letterari, con altre pubblicazioni, nonché collaborazioni alle spalle.

Consiglio il suo libro a tutti gli amanti della cultura giapponese e a chi vuole scoprire qualcosa di più di questo affascinante, ma al tempo stesso controverso e difficile, paese. Trovate sia la versione cartacea che ebook su Amazon (vedere il link del titolo).

Buona Lettura!

Related posts

One Thought to “CONSIGLI DI LETTURA : “L’ORIGINE DELLA DISTANZA” di FRANCESCA SCOTTI”

  1. Che bel titolo, l’ho segnato perché mi sembra una lettura interessante. Inoltre del Giappone non conosco molto e mi piacerebbe approfondire!

Lasciami un commento! Ti è piaciuto questo articolo?